fbpx

Morphè Estro Italiano è un brand di borse che racchiude il suo concept nel nome stesso: la forma come essenza.
Una forma volutamente mutevole dato che la peculiarità di queste borse è l’essere trasformabili, metamorfiche e limited edition.

Morphè si rivolge a donne con grande personalità, attive e impegnate che non hanno tempo di cambiare borsa durante la giornata. Che non si lasciano influenzare dalle mode, ma che attraverso gli accessori che indossano vogliono esprimere se stesse a pieno.

Ecco perché ogni modello Morphè può con facilità trasformarsi da cartella a shopper (modello SERENA), da zaino a secchiello (modello ZAC), da secchiello tutto fare ad elegante borsa a sacco con “abito” (modello CARMEN).

morphè borse articolo

Questa scelta stilistica capovolge quindi anche il ruolo di chi acquista, che diventa parte attiva ed in parte co-creatore della borsa stessa. Il tutto è ovviamente realizzato con pellami di qualità servendosi dell’antica artigianalità italiana e quindi garantendo la quasi unicità di ogni pezzo.

Le donne dietro al brand sono altrettanto decise. Serena De Santis (laureata in Lingue e Letterature Straniere Moderne) ed Elisabetta De Cesare (Architetto) sono le due fondatrici di Morphè. Benché diverse tra loro poiché la prima è la mente commerciale mentre la secondo ha un’anima creativa, hanno le idee molto chiare e una vision comune. Sono forti e determinate quanto le donne a cui si rivolgono e su una cosa la pensano sempre nello stesso modo: far risaltare la funzionalità di ogni creazione esaltandone al contempo il valore estetico.

 

Articolo ripreso da Urban Contest Magazine.